Regolamento

In questa sezione trovi il regolamento completo che deve essere osservato da genitori e bambini. Per i dettagli sulle varie sezioni è possibile navigare nelle pagine di riferimento per ciascun argomento.

bambini spalle

Chi siamo

La nostra Scuola dell’Infanzia: accoglie i bambini in età prescolare come da requisiti Ministeriali in 3 sezioni miste. La nostra Scuola si propone:

  • Fini di educazione e di sviluppo della personalità infantile;
  • Offre un percorso educativo di concezione cattolica della vita, che genitori ed insegnanti si impegnano a rispettare in spirito di vicendevole collaborazione;
  • Si assume l’impegno di soddisfare l’esigenza sociale quale l’educazione prescolare.

L’iscrizione del bambino alla scuola dell’Infanzia comporta per i genitori la presa di coscienza del tipo di proposta educativa della scuola e l’impegno a rispettarla e a collaborare per il tempo in cui il bambino frequenterà la scuola.

Modalità d’Iscrizione

Si possono iscrivere tutti i bambini che rispondono ai requisiti disposti dal Ministro dell’Istruzione. La domanda di ammissione dovrà contenere i documenti di Legge richiesti sotto forma di autocertificazione (Legge n. 15/98). All’atto della consegna avverrà un colloquio con la direttrice, nel quale saranno comunicati dati significativi riguardanti il bambino. Le iscrizioni avvengono nel mese di Gennaio (e comunque entro i termini decisi dal Ministero dell’Istruzione) salvo casi eccezionali per i quali è vincolante il parere dell’amministrazione. Gli inserimenti, di norma, avvengono nel mese di Settembre e le modalità vengono comunque comunicate preventivamente.

La quota

L’iscrizione alla scuola comporta e impegna le famiglie ad un pagamento della quota mensile da settembre a giugno anche in caso di rinuncia alla frequenza da parte dell’alunno iscritto. All’atto dell’accettazione dell’alunno verrà corrisposta una quota per il contributo della cancelleria di € 65,00,  ed una quota di € 65,00 per l’iscrizione.

La quota mensile per l’anno scolastico 2018/19 è fissata in:

  • € 215,00 per l’orario normale  (8:30 – 16:00)
  • Maggiorazione mensile orario prolungato:
    • € 30.00 per l’orario (7:30 – 17:30)
    •  € 60.00 per l’orario (7:30 – 19:00)
  • € 5.00 singola presenza per estendere l’orario normale dalle 7:30 alle 19:00

da versare anticipatamente in segreteria entro il giorno 5 di ogni mese. E’ previsto inoltre un rimborso per il riscaldamento di € 20,00 al mese ad ottobre e aprile e di € 40,00 mensili da novembre a marzo.

Modalità di pagamento

Per effettuare i pagamenti relativi alle quote si possono usufruire delle seguenti modalità:

Bancomat:

Bonifico bancario: consegnando copia del bonifico, con i seguenti dati:

▫       beneficiario: Scuola dell’Infanzia Umberto I

▫       IBAN: IT 62 X 06085 2000 10000 00020502

Causale: mese di riferimento, cognome e nome del bambino

Calendario scolastico

L’attività scolastica decorre dai primi giorni di Settembre alla fine di Giugno.  Il calendario scolastico (festività e vacanze) viene deliberato dal Consiglio di Scuola sulla base di quello predisposto dalla Regione Piemonte.  L’amministrazione della scuola offre la possibilità di effettuare il servizio anche nel mese di luglio a retta differenziata.

Orario giornaliero

La scuola dell’infanzia è aperta da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 16,00. Organizza, per soddisfare le esigenze delle famiglie, i servizi di pre-scuola e dopo scuola, non prima delle ore 7,30 e non oltre le 19. È permessa un’uscita anticipata fra alle 13,00 previa comunicazione all’insegnante. I bambini devono essere accompagnati e affidati all’insegnante o, in assenza, alle educatrici presenti. Salvo eccezioni concordate precedentemente e/o straordinarie, dalle 9,00 alle 16,00 non è possibile entrare nella scuola.

All’uscita i bambini devono essere affidati dall’insegnante ai genitori in aula.
Ingressi posticipati e uscite anticipate devono essere comunicati con anticipo all’insegnante. Nel caso di uscita anticipata il genitore deve firmare apposito registro per assunzione della responsabilità.

Malattie

Le famiglie sono invitate ad assicurare la regolare frequenza degli alunni iscritti.  L’insegnante può somministrare medicinali ai bambini, ma solo sulla base di certificazione medica esibita dal genitore.

Refezione

La scuola dell’infanzia fornisce i pasti conformemente alle disposizioni dell’A.S.L. I cibi vengono preparati e distribuiti all’interno della scuola. Il menù viene esposto in bacheca e pubblicato sul sito internet. Eventuali variazioni devono essere concordate con la direttrice. Solo in occasione di compleanni e feste particolari è consentito  portare da casa dolci confezionati con relativo scontrino fiscale e lista ingredienti. Nei locali della cucina l’accesso è consentito solo al personale  autorizzato. Per i dettagli relativi ai pasti visita la pagina dedicata.

Assicurazione

Il servizio scolastico è coperto dall’assicurazione propria della scuola.

Rapporti scuola/famiglia

Per qualsiasi informazione o interessamento per il bambino, i genitori possono incontrare personalmente l’insegnante durante i momenti previsti dal collegio docenti.  Le insegnanti sono disponibili a colloqui individuali concordando gli orari.  Per motivi di sicurezza e di ordine i genitori non possono entrare in aula soprattutto durante i momenti di ingresso e di uscita degli alunni. Durante l’anno si terranno incontri con i genitori ai quali si raccomanda la partecipazione.

Incontri formativi

Per i vari momenti di Festa della scuola (Natale, festa di fine Anno) si sollecita la partecipazione attiva dei genitori, al fine di una migliore collaborazione scuola-famiglia.

 

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone